l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Astra chiede:

Sono spaventata dai miei stessi pensieri

D: Buonasera, ho sofferto di depressione e attacchi di panico quando avevo 24 anni. Poi ho avuto due gravidanze e sono stata bene. Durante l’ultima gravidanza (terzo figlio a distanza di 8 anni dalla seconda) ho cominciato a stare male già in gravidanza e dopo sono stata malissimo. Sono andata dallo psichiatra che mi ha prescritto 20 gocce di citalopram 2 volte al giorno. Ora il bimbo ha 11 mesi, ma a intervalli di tempo ho sempre come se qualcosa non va. Ho paura di non volergli bene, che mi possa diventare antipatico, mi sento come se gli dovessi volere più bene, come se quando lo guardo dovessi avere il cuore più pieno di gioia… cosa è? Mi spavento dei miei stessi pensieri e poi quando mi passano mi dico: ”Come mai ci ho pensato?”. Se ci ho pensato vuol dire che può essere vero e è non solo frutto della mia fantasia? Cosa è? Depressione, ansia, fissazioni di una mamma?

R: Cara Astra, sarebbe meglio approfondire i pensieri  e le ansie che la turbano, per evitare di ricadere in stati depressivi e/o ansiosi che ha già vissuto nella sua vita. Si potrebbe rivolgere, per prima cosa, al suo psichiatra che le ha prescritto la cura farmacologica e decidere con lui un piano terapeutico specifico, che preveda ad esempio anche dei colloqui psicologici. Cordiali saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: