l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
chiede:

Rimpiango la vita prima della maternità e mi sento inadatta come mamma

D: Buonasera, ho 35 anni e un bambino di 40 giorni. La gravidanza è stata splendida e piena di amore e attenzioni da parte di mio marito (ci siamo sposati pochi giorni prima che io scoprissi di essere incinta ed eravamo innamoratissimi). Ora mi sento messa da parte (mio marito è letteralmente impazzito per il bambino), inadeguata (lui è molto più bravo di me nella gestione di nostro figlio, molto più paziente e affettuoso), gelosa (di mio marito, di mio figlio, vorrei essere al primo posto per ognuno dei due invece mi sento tagliata fuori dal rapporto che stanno instaurando). Non ho mai sofferto di depressioni significative ma in famiglia ho due casi (nonna e padre) di grande instabilità emotiva e ho paura di essere, come loro, completamente inadatta al ruolo genitoriale. Rimpiango la vita di prima, l’amore tangibile di mio marito, il sentirmi speciale, e finora la maternità mi ha solo tolto invece di darmi qualcosa. Vorrei capire come fare, che cosa fare per ritagliarmi un ruolo unico con mio figlio, ora mi sento una “ruota di scorta”, completamente sostituibile da mio marito, anche perché nonostante moltissimi sforzi e provando di tutto non ho più latte.

R: Cara Erika, ogni bambino, anche il più desiderato, comporta dei cambiamenti così grandi, rispetto al ruolo femminile e al proprio ruolo all’interno della coppia, che spesso non è facile metabolizzare in tempi rapidi. In questi casi, è davvero molto importante darsi tempo e parlare con uno psicologo dei suoi stati d’animo, delle sue paure e dei suoi pensieri legati alla maternità, per “sciogliere” i nodi più duri legati all’attualità e alla sua storia personale, e per costruire in modo attivo il suo rapporto con il bimbo. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: