home | esperto risponde | gravidanza | Sto vivendo...
l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Simona chiede:

Sto vivendo una gravidanza difficile e ne ho paura

D: Buongiorno, sono Simona e sono al sesto mese della mia prima gravidanza, tanto desiderata e tanto sofferta. Ho iniziato con un intervento di metroplastica isteroscopica per poi passare a due fecondazioni assistite fallite, successivamente sono rimasta incinta naturalmente ma ad aprile 2011 ho abortito, subito dopo il raschiamento sono rimasta nuovamente incinta a luglio ed ora sono al 6 mese.
Dovrei essere la persona più felice al mondo ma ho vissuto e sto vivendo una gravidanza da incubo: ho avuto l’iperemesi gravidica e l’ultimo episodio si è manifestato dieci giorni fa, con ennesimo ricovero in ospedale. Sono distrutta fisicamente e psicologicamente, vivo nel terrore che da un momento all’altro ritorni. Non riesco a gioire, ho sempre paura di tutto, e ho paura che quando questo figlio nascerò potrei non volergli bene perché adesso non riesco a parlare con lui, a gioire dei suoi movimenti, anche nell’iniziare ad acquistare qualcosa sono molto apatica e sorrido pochissimo… come posso fare? Vi prego datemi una mano! Grazie.

R: Cara Simona, è comprensibile che lei possa sentirsi così visto il difficile periodo che ha dovuto affrontare e sta ancora affrontando, con tutte le angosce e le preoccupazioni ad esso connesse. Sarebbe difficile pensare che possa sentirsi del tutto serena e completamente priva di paure. Potrebbe quindi esserle utile rivolgersi ad un psicologo che possa aiutarla ad affrontare queste difficoltà, in modo tale che possa vivere più serenamente questi ultimi mesi di gravidanza. Cerchi comunque di non agitarsi in merito al suo futuro rapporto con il bambino: la relazione madre-bambino si costruisce nel tempo e ha bisogno dell’interazione fisica per potersi davvero costruire concretamente. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

TAG:
Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: