l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Sara chiede:

Da tre mesi ho un brusco calo di umore e non mi sento mamma: cosa posso fare?

D: Buonasera, sono mamma di una bimba di sei mesi in ottima salute con una gravidanza splendida… ho faticato parecchio per avviare l’allattamento al seno e con l’aiuto delle consulenti dell’ospedale della mia città ci sono riuscita… ora la bimba pesa ben 8 kg! All’epoca dei suoi tre mesi ho perso mia suocera… non ero legatissima a lei ma questo vuoto che ha lasciato mi ha distrutta moralmente… da tre mesi infatti ho avuto un brusco calo di umore, piango spesso, ho brutti… bruttissimi pensieri sulla morte (mia), il fatto di non riuscire a fare nulla in casa mi rattrista sempre di più, non capisco mai quando la mia piccola piange cosa vuole dirmi, non mi sento “mamma”… insomma un vero disastro… mio marito è molto presente e mi aiuta in tutto ma più mi aiuta più mi sento un peso per lui… cosa posso fare? Vi ringrazio.

R: Cara Sara, è facilmente comprensibile come le difficoltà nell’avviare l’allattamento al seno e la morte di sua suocera, verificatesi poco dopo la nascita della bambina, possano aver contribuito ad aumentare la fragilità emotiva che il più delle volte domina lo stato mentale della madre dopo il parto e nei primi mesi di vita del bambino. Potrebbe quindi esserle utile parlare con uno psicologo delle sue difficoltà e del suo senso di disagio in modo tale da riuscire ad elaborare i suoi vissuti ed essere quindi piú forte. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: