l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Roberta chiede:

L’ansia di occuparsi di un figlio: paura o semplice stanchezza?

D: Sono mamma di un bimbo di 6 mesi e da quando ne aveva due mi capita di avere crisi di pianto e paura di affrontare la giornata sola con lui. La mia paura è forse stanchezza. Sono stata da una psicologa che mi ha detto che e’ solo ansia e mi ha consigliato di frequentare gruppi di mamme.  Lo sto facendo da quando mio figlio è nato ma la cosa non mi ha aiutato ad alleviare questa sensazione di disagio e inadeguatezza. Esco sempre di casa e vado tutti i gg dai nonni per farmi dare una mano, ma non basta Cosa posso fare ancora?

R: Cara Roberta, è molto importante che lei segua quanto le ha consigliato la sua psicologa e soprattutto che continui a fare un percorso con lei. Quando nasce un bambino, infatti, i cambiamenti che ne conseguono possono creare una serie di “disequilibri emotivi” e ci vuole un po’ di tempo per ritrovare un nuovo equilibrio emotivo oltre che pratico-organizzativo. Deve quindi avere un po’ di pazienza e vedrà che, con il tempo, le cose andranno meglio. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: