l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Paola chiede:

Depressione e infanticidio: quali rischi.

D. Buongiorno, ho 30 anni e volevo avere un parere. Sono mamma di 2 bambini, uno di 4 anni e mezzo e uno di 17 mesi. Premetto che non ho mai sofferto di ansia o depressionenella vita.  La prima maternità è trascorsa tranquillamente,  la seconda purtroppo no! Quando il bimbo aveva un mese ho avuto i primi sintomi di depressione post parto:  insonnia, ansia perenne, attacchi di panico… Sono stata curata con degli psicofarmaci e dopo 4 mesi il medico mi ha fatto interrompere la cura perché il problema sembrava passato! Devo ammettere che durante tutto l’anno ho sempre pensato a come e quanto ero stata male. Da un mese  mi è tornata l’ansia e dopo aver sentito al tg una notizia di una neo mamma che uccide il suo piccolo a causa depressione post parto ho di nuovo provato un forte senso di e ho iniziato ad avere brutti pensieri nei confronti dei miei bimbi! Lo psichiatra mi ha fatto riprendere la stessa cura dello scorso anno, dicendo che è una ricaduta! Sto intraprendendo anche un percorso psicologico, ma questi pensieri mi fanno molto male!! Non dureranno per sempre mi auguro… Lei cosa ne pensa!? Passeranno prima o poi? E dire che volevo anche il terzo figlio fino a poco tempo fa…

R: Cara Paola, spesso i casi di infanticidio vengono attribuiti genericamente alla “depressione post-parto”, anche se il più delle volte si tratta di forme molto gravi di depressione o di psicosi post-partum. A quanto scrive e dalla terapia farmacologica stabilita dallo psichiatra, i suoi sintomi riguardano più l’area “ansioso-depressiva”. Questa può essere curata con la combinazione di farmaci e psicoterapia, come lei sta facendo. Si dia il tempo di vedere i risultati, che arriveranno. Con il tempo, potrà decidere anche per una terza gravidanza continuando ad essere seguita. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: