l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Fabio chiede:

Un papà in difficoltà

D: Riconosco nella mia ragazza tutti i maggiori sintomi della depressione post-parto. Gia’ in gravidanza aveva avuto episodi di attacchi d’ ansia, curati con un ciclo breve di gocce calmanti. Ora che la bimba e’ nata e ha quasi due mesi, e’ sempre piu’ stanca, irritabile, fuma molto, soffre di ansia e pianti immotivati, si sente frustrata e inutile, non vuole stare con la bambina come faceva i primi tempi ne’ uscire di casa- Lei non ne parla,  vuole solo quelle gocce maledette per star piu’ calma…e ora si sente in colpa per non essere in grado di far niente e caricare tutto sulle mie spalle… Cosa posso fare? Oltre a farla riposare e occuparmi della bimba, della casa e andare a lavoro?

R: Carissimo, per aiutare la sua ragazza può essere utile farle realizzare di avere un bisogno in questo momento: la sua stanchezza, l’irritabilità, la frustrazione, l’ansia di cui soffre vanno assolutamente prese sul serio e curate. Sarebbe importante effettuare un colloquio dallo psicologo per valutare meglio questi vissuti e trovare il modo migliore per affrontarli, dato che probabilmente le gocce non sono più sufficiente a sostenere tutto il carico che sente. Cari saluti, O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: