l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Fabiana chiede:

Devo preoccuparmi?

D: Buongiorno, ho un bimbo di 40 giorni e non sono felice. Ho l’ansia che si metta a piangere e quando non piange sento comunque il suo pianto. Non provo quell’amore incondizionato che dovrei provare per mio figlio. Penso alle cose che mi ha tolto ( momenti con mio marito,x me,anche solo fare un pasto tranquilla e non in 5 minuti con lui in braccio), certo quando è bello sereno io sono contenta, ma si sa che non è sempre possibile e quando non è così io mi agito. Devi preoccuparmi di questo mio stato d’animo? Ne parlo con mio marito e con ma famiglia ma vorrei capire se è meglio rivolgersi a uno specialista. Grazie mille

R: Cara Fabiana, il concetto dell’amore a prima vista che la mamma dovrebbe provare nei confronti del proprio bambino è più uno stereotipo e un ideale, che la realtà che le neo-mamme si trovano a vivere. Succede spesso che il cosiddetto istinto materno si sviluppi nel tempo e che proceda insieme all’adattamento reciproco che mamma e neonato mettono in atto nei primi mesi. Si può certamente rivolgere ad uno specialista rispetto alle sue preoccupazioni, per dare loro uno spazio di espressione e di risoluzione. Cari saluti, Onda

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: