l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
Francesca chiede:

Angoscia

D: Buonasera, ho partorito il mio terzo figlio undici giorni fa. I precedenti post-partum sono stati tutto sommato sereni, nonostante entrambi i miei primi figli amassero stare svegli la notte.
Questa volta ho iniziato a sentire una profonda paura e angoscia, motivata non tanto dal fatto che dormo poco ed da un nuovo equilibrio da ricreare, quanto dal terrore che possa succedere qualcosa alla mia piccola, di trovarla morta nella culla, senza poterla proteggere o custodire. E’ un’ angoscia che mi assale e che non so gestire, comincio a piangere a dirotto e non riesco a confinare questa paura, ma ne vengo totalmente sommersa.
Vorrei solo avere la serenità sufficiente per godere con serenità questo momento meraviglioso, invece di affannarmi a vivere l’angoscia di qualcosa che non è realtà, ma solo la proiezione delle mie paure.
Grazie

R: Cara Francesca, Le consiglio di contattare uno psicologo con cui parlare di queste sue paure. Come sa ogni gravidanza, ogni parto e ogni post parto è a sè, per come le cose si svolgono, per ciò che significano per noi e per il momento particolare della nostra vita in cui le stiamo vivendo. È possibile che le angosce rispetto a questa nuova maternità abbiano a che fare con delle questioni sue più ampie, che val la pena di indagare, per vivere più serenamente questo momento, come lei desidera. Un caro saluto, Onda

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: