l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
S. chiede:

Stanca e confusa, odio mio figlio e mio marito.

Salve, ho bisogno di aiuto. Ho un bimbo di poco più di due mesi. Il primo mese e mezzo è stato da incubo per via dell’allattamento: dolore assurdo con ragadi, micosi, oltre al baby blues e stanchezza infinita.
Mi sentivo bloccata dall’ansia. Per fortuna mi son fatta aiutare da mia mamma e da ostetriche, anche se mi sono isolata dagli amici. In questo modo ho isolato anche mio figlio e mio marito.Superati i problemi dell’allattamento mi sembrava tutto risolto: abbiamo iniziato ad uscire. Allattare senza problemi mi sembrava un sogno!
Ora sono ripiombata in una crisi: odio mio marito. Non capisce niente, non riesco a parlargli di niente.
Lo odio. Gli ho dato anche dei pugni perché non lo sopporto proprio. Gli ho detto che ho la sensazione di avere la depressione post partum: neanche un abbraccio. Zero.

Mi ha detto solo che lui ha dei conoscenti psicologi ma proprio perchè sono conoscenti allora non possiamo andare. Io sono stufa perchè sto con il bimbo tuttoil giorno. Poi la sera arriva lui e il bimbo dorme e poi di notte si sveglia perchè ha fame: lo allatto e poi come per vendetta sveglio mio marito, lo faccio addormentare a lui e lo mando via dalla camera. Io percepisco ogni cosa che fa come sbagliata: come lo tiene in braccio, dove lo porta, ecc ecc. Proprio non lo sopporto anche se so di amarlo, perchè quando non sono stanca sento di amarlo.

Non ce la faccio più. Sono stanca e confusa, sento che volevo avere una vita diversa. Sento che questo bimbo, anche se è un amore, è sfortunato a crescere con me. Non mi immagino come mamma, mi sento pessimista, ho paura che in un futuro non si integrerà che non avrà degli amici veri.

Ho paura di crescerlo male e ho paura di crescerlo con mio marito perchè so che sarà dura, perchè mio marito non è capace di prendere delle decisioni ì, fa sempre decidere a me rinfacciandomi poi che sono sempre io che comando.  Ok lo so vi farà ridere tutto questo…ma io sono al limite. Vorrei che nostro figlio non esistesse anche se lo amo da impazzire. Vorrei che il mio matrimonio non ci fosse mai stato. Sento di aver sposato un cretino che è pigro e non sapendo come starmi vicino sta zitto e fa finta di niente. Sono stufa. Stufa. Ho bisogno di un suo aiuto, e non solo che mi dica di andare da un esperto psichiatra o psicologo…vorrei un suo aiuto più preciso cara Onda. Vi ringrazio.

R: Cara S., i primi mesi dopo il parto sono i più duri rispetto all’inizio dell’allattamento, al trovare l’equilibrio con il sonno e al gestire il bimbo di giorno e di notte. Inoltre, la stanchezza e le differenze rispetto al come trattare il bimbo possono causare tensioni nel rapporto di coppia. In generale, potremmo dire che nei primi mesi c’è un naturale scombussolamento personale rispetto alla sensazione di essere diventata mamma e di essere diventati con il partner coppia genitoriale. Sono naturali quindi dei pensieri, dei dubbi e delle paure rispetto a tutto questo cambiamento. Se però questi pensieri e queste paure si ingrandiscono e diventano insopportabili, è necessario fare delle azioni per poter uscire da questo stato di malessere: per esempio, l’isolamento in cui si è chiusa forse andrebbe rivisto e bisognerebbe trovare occasioni per uscire e frequentare amici o gruppi di neo-mamme con cui condividere le proprie esperienze. Parlare con chi ci può capire perchè vive situazioni simili alla nostra, può essere molto utile per rivedere il proprio stato d’animo come non unico o speciale, ma come diffuso e naturale. L’altra azione è quella di rivolgersi ad uno psicologo: magari i vostri conoscenti sapranno indirizzarvi a colleghi preparati o potete cercarne uno voi presso consultori o centri per la maternità. Un caro saluto, Onda

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: