l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
M. chiede:

Paranoie

D: Salve ho 34 anni e una bimba di 11 mesi, sto assumendo psicofarmaci da quando ho partorito per curare il disturbo ossessivo compulsivo di cui gia’ soffrivo prima della gravidanza. Dal mese di febbraio sono in cura anche psicologica, ho continui pensieri sulla bambina del tipo paura di non volerle bene, paura di non volerla abbastanza ecc ecc…. Continuo a farmi mille paranoie e non riesco piu’ a svolgere una vita normale per questi pensieri, vorrei un vostro consiglio. Vi ringrazio anticipatamente.

R: Cara M., non esistono ricette uguali per tutti per affrontare questo tipo di pensieri e paure, se non un lavoro approfondito, come probabilmente quello che già sta facendo, che faccia chiarezza sui significati che attribuisce all’essere madre, ai pensieri negativi e alle paure stesse. Il consiglio è dunque quello di continuare il suo percorso psicologico, dandosi il tempo necessario per uscire da questo vissuto, che come scrive è radicato in lei, avendo già sofferto di un disturbo d’ansia in precedenza. Cari saluti, Onda

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: