l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
V. chiede:

Ansia. Non riesco a sentirmi meglio.

D: Salve, sono una mamma a 10 giorni dal terzo parto (con soli 18 mesi di distanza dal secondo). Già gli ultimi due mesi di gravidanza, ho iniziato a soffrire d’ansia. Soprattutto la notte, pur sentendomi stanca, non riuscivo a stare stesa sul letto. La smania mi divorava, e nonostante la tisana, era difficile addormentarsi.
Avevo paura, non solo della sonnolenza, ma anche di viaggiare in auto e di stare male. Dopo il parto le cose non sono migliorate, ma sto anche peggio. Amo i miei figli e la mia famiglia e proprio per questo ho bisogno di aiuto, perché voglio godere di questi momenti serenamente, e non col terrore continuo di stare male! Il mio ginecologo 8 giorni fa, mi ha dato degli integratori oltre ai soliti post parto e mi ha detto che è una fase normale e che passerà quando il mio ciclo tornerà (e cioè alle prossime mestruazioni).
Purtroppo non è migliorata la mia situazione.
Nonostante gli integratori mi sento comunque in ansia. Un minimo dolore mi crea il panico. Ad esempio, 4 giorni fa mi è preso il torcicollo e mi sento mancare per non poter fare i movimenti che desidero. Non sopporto il minimo dolore. E mi prende ansia a sapere che ci voglia un po perché passi.
Non sopporto questa tensione e poi ho un senso di sonnolenza perenne, che al momento di andare a dormire è accompagnata dall’ansia di non riuscirci (la stessa ansia descritta sopra) e il letto mi sembra una prigione.
Ogni volta che arriva l’orario per riposarmi, entro nel panico anche li…
Ma è tutto una paura! Impossibile rilassarmi o concentrarmi.
Non voglio essere cosi.
I miei cari tentano di starmi vicino, ma proprio non sanno cosa fare per farmi stare meglio… Non capisco, possibile che non ci sia nessuno che possa aiutarmi, cambiare questo mio stato mentale? Non sono molto convinta che “magicamente” al “capo parto” passi. E se non passasse?
Davvero sono condannata a sopportare mesi o anni questa situazione?
Non ci sto proprio riuscendo…
Ho bisogno di stare meglio.
Aiuto!

R: Cara V., ha ragione quando dice che questa sua sofferenza non potrà passare da sola magicamente, ma neanche è condannata a sopportarla per anni. La strada per risolvere l’ansia di cui soffre in questo momento è quella di rivolgersi ad uno psicologo per indagare i pensieri e le emozioni legati al momento dell’addormentamento, all’idea di provare dolore, o a qualsiasi altra situazione che le crea disagio. Cari saluti, Onda

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: