l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
E. chiede:

Come calmare gli attacchi di rabbia?

D: Salve.. sono mamma di un bimbo bellissimo di 9 mesi!! La mia gravidanza è stata travagliata.. nel senso che prima di partorire ( a 34 settimane) sono stata ricoverata circa 2 mesi per problemi di salute. Premetto che ho fatto anche tutta la gravizanza da sola a casa di mia mamma senza mio marito perchè per problemi lavorativi è dovuto partire! Quindi ho sofferto molto la lontananza e il fatto che lui non si stesse godendo i momenti insieme a me! Dopo che è nato sono cambiata mentalmente e fisicamente… non accetto oiù il mio corpo perchè ho 20 kg in più e sono sempre triste, non rido più, sono nervosa al massimo per qualsiasi cosa grido e mi arrabbio. A volte mi faccio paura da sola! Mio figlio è un bambino bravissimo, dorme tutta la notte, quindi notti insonne nn ne ho mai fatte…ma quando ha quei giorni NO mi sento frustata, depressa, triste e stanca perchè non riesco a gestire questa sua rabbia! E mi arrabbio anche con il bambino! Ovviamente me ne pento dopo un secondo! Io vorrei chiedervi aiuto per cercare di calmare questa rabbia! Grazie mille.

R: Cara E., i sentimenti e i vissuti che stai attraversando in questo periodo risultano essere meritevoli di approfondimenti e di ascolto. Sicuramente le tue vicissitudini e la lontananza dal marito ti hanno resa più vulnerabile. Ti consiglierei, quindi, di prendere contatto con uno psicologo, anche solo per qualche colloquio, per riuscire ad elaborarli attraverso il supporto e il sostegno. Cari saluti, Onda.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: