l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
D. chiede:

Senso di inadeguatezza

D: Salve, ieri dopo 18 giorni dalla nascita per la 2a volta ho provato un senso di rifiuto verso il mio piccolo. La prima volta in ospedale qualche ora dopo la nascita sempre quando l’ho attaccato al seno ma e durato pochissimo. Ieri invece lo stavo sempre allattando e mi e venuto questo sentimento. Da premettere che appena sono stata meglio con i punti invece di riposare ho ricominciati con le faccende ecc appena lui dormiva io mi prodigavo per sistemare ecc. La sensazione di non potermi prendere cura di lui e’durata circa 20 min nel frattempo l’ho dato a mia madre e a mio marito. Io mi sentivo un’altra persona perchè sapevo che quei sentimenti non mi appartenevano. Infatti ho solo provato gioia e amore da quando è nato. Mi sentivo cattiva a provare quella sensazione perche mi dicevo che non era normale. Ho anche avuto paura di fargli del male cioè più che altro che mi potesse cadere dalle braccia forse perche sono stanchissima. Poi piangevo e pensavo che non mi sarebbe mai passata. E’ stato terribile. Dopo invece mi sono tirata un po’ di latte e sono uscita sul balcone a prendere aria e piano piano sono tornata in me. L’ho subito ripreso in braccio e gli ho chiesto scusa per essermi assentata e non essere stata in me. Questa notte si è alzato il mio compagno e me lo ha passato solo per allattare. Io su consiglio di mia madre ho cercato di riposare il più possibile. Oggi mi sento senza forze e spossata con un gran bisogno di essere aiutata e riposare ancora. La mia paura è che mi riprenda quando sono sola…dovrei lasciarlo nella culla e aspettare che mi passi?E’ normale tutto questo? Cosa posso fare? Credo che comunque andro al consultorio della mia città a parlarne con la psicologa appena posso. Grazie

R: Cara D., questi vissuti di insicurezza ed inadeguatezza vengono sperimentati da quasi l’80% delle neomamme, specialemente nelle prime settimane dopo il parto.  È necessario, però, monitorarne l’intensità e la frequenza con l’aiuto di uno specialista della salute mentale. Per tale motivo, la decisione di rivolgerti al consultorio della tua città, mi sembra la più adatta. Cari saluti, Onda.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: