home | esperto risponde | gravidanza | Mi sento...
l\'esperto risponde
In questa sezione potete rivolgere le vostre domande a vari specialisti. Le risposte saranno pubbliche, ma garantiremo l´anonimato cambiando nomi e situazioni. Le risposte complete degli specialisti arriveranno anche direttamente a voi nella vostra casella mail.

fai la tua domanda
R. chiede:

Mi sento impotente

D: Buonasera, mia moglie è ormai alla 33 ma settimana di una gravidanza cercata da anni dopo numerosi tentativi. Mia moglie ha sofferto già in passato di depressione maggiore e purtroppo già dalla 31 settimana c’è ricaduta e abbiamo dovuto iniziare la cura con farmaci adatti in gravidanza. La cura ad oggi non ha dato alcun risultato e manca più di un mese alla data programmata del cesario (5 marzo). Premetto che ha sospeso la cura quando abbiamo saputo che era rimasta incinta. Non so che fare, lo psichiatra è molto preoccupato ovviamente per eventuali risvolti negativi di mia moglie e il ginecologo è preoccupato per un eventuale nascita prematura. Mi sento impotente. Cosa posso fare? Vorrei prendere la decisione migliore per mio figlio e mia moglie.

R: Gentilissimo, purtroppo l’unica cosa che si può fare in queste situazioni delicate è quella di affidarsi ai medici specialisti che seguono la condizione di tuo moglie. Capisco che sentirsi impotenti di fronte a tali eventi sia difficile da accettare, però, ritengo necessario che tu riconosca l’importanza del ruolo che rivesti all’interno della vita tua moglie. La sola vicinanza affettiva possiede già un grande effetto benefico. Cari slauti, Onda.

Vota:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Caricamento ... Caricamento ...
top
IL FORUM


Condividi con la nostra community di mamme i tuoi problemi!

TROVA AIUTO

Seleziona la tua regione: