Gravidanzal'esperto risponde

Nervoso e irritabilità

D: Salve! Sono alla 11 settimana di gravidanza. Alla scoperta di essere incinta, ho consultato il mio psichiatra che mi ha consigliato di scalare il farmaco che prendo fino ad eliminazione. Ora è circa un mese che non lo assumo più ma noto che ho un tono dell’umore molto piu depresso e alcuni giorni sono nervosissima, mi dà fastidio ogni cosa, anche col mio compagno sono irritabile e mi danno fastidio piccole cose che prima non notavo. Da premettere che ho sofferto di attacchi di panico sporadici e prendevo antidepressivi in dosi minime da più di 10 anni. Avevo già sbalzi di umore e sono diventata meno paziente e irritabile specie da 2 anni quando mia mamma è venuta a mancare. Ora lei mi manca più di quando l’ho persa. Sono nostalgica e mi manca tutto del mio passato e penso spesso che forse ho sbagliato e che diventerò una mamma esaurita. Cosa posso fare? Grazie.
R: Cara Luisa, durante i primi mesi di gravidanza è comune ripensare ai propri legami importanti, soprattutto quello con la propria madre e con il partner: é un processo psicologico naturale che serve anche per mettere le basi per il nuovo rapporto che si verrà a creare con il proprio bimbo. Se vuole, può discutere della sua nostalgia o delle preoccupazioni per il futuro con uno psicologo, che la aiuterà ad affrontare questo momento particolare della sua vita, soprattutto adesso che sta diminuendo i farmaci. Cari saluti, Onda

1 Giugno 2016

TI POTREBBE ANCHE
INTERESSARE