news

Come trasformare la maternità in un master

“Avere una carriera e al tempo stesso una famiglia: quante donne al giorno d’oggi ci riescono? In quali sporadici casi? E, soprattutto, a quale prezzo?
Che la maternità sia comunemente percepita come “una battuta d’arresto” nell’ambito professionale, è purtroppo, ancora oggi, un dato di fatto. Decidere, ad un certo momento della propria vita, di fare un figlio non rappresenta una scelta vissuta come un processo naturale, come un percorso di crescita personale normale – e per di più necessario all’interno di una società economicamente e culturalmente evoluta – ma come una decisione che inevitabilmente costringerà la neomamma a fare i conti con il proprio futuro professionale, e che implicherà, in tantissimi casi, rinunce e cambiamenti spesso imposti.”

Leggi la news su Glamour.it

6 Agosto 2019

TI POTREBBE ANCHE
INTERESSARE

news

Depressione post partum: per sconfiggerla chiedi aiuto

Durante la gravidanza e dopo la nascita del bebè può succedere di soffrire di ansia o depressione. Disturbi che, se non trascurati, possono essere risolti. Ma solo chiedendo aiuto. Per il benessere della mamma e del suo bambino.

news

Alanis Morissette confessa di aver sofferto di diversi aborti spontanei e di depressione post-partum

Intervistata di recente, Alanis Morissette ha confessato di aver sofferto di diversi aborti spontanei e di depressione post-partum. La cantautrice canadese, a 45 anni, è in attesa del terzo figlio, fortemente desiderato.

news

In Brianza un nuovo progetto dedicato alla maternità “fragile”

Gli ospedali di Vimercate e Carate avviano un progetto dedicato alla maternità “fragile”. Formati per il supporto circa 80 dipendenti dell’ASST di Vimercate.

news

L’Esperto Risponde – il servizio di videoconsulto di pazienti.it

Grazie alla partnership stretta da Onda con il portale Pazienti.it, per la condivisione di contenuti sulla salute femminile e di genere, è disponibile oggi il servizio di videoconsulto.